Sappiamo tutti che il quartiere Notting Hill a Londra è diventato celeberrimo grazie al film che porta il suo nome. Julia Roberts e Hugh Grant sono i protagonisti di questa iconica commedia romantica che ha fatto sognare almeno due generazioni. Il quartiere dove è ambientato il tutto è vivace, pieno di caffè, negozi tipici. Oltretutto è famoso per un famoso mercatino delle pulci che travalica i confini nazionali: il Portobello Market. Sei anche tu un fan del film e ti trovi nella capitale inglese? Vorresti esplorare questo quartiere più da vicino? Vieni con me a scoprire 3 luoghi iconici!

Se ami questa città però non puoi perderti nemmeno i luoghi di Harry Potter a Londra! Leggi qui l’articolo 😉

1. Il cinema Coronet

Screenshot

Il primo luogo di Notting Hill a Londra è il Coronet Theater, e si trova alla davanti alla fermata della metro che porta il nome del quartiere. Si tratta del cinema in cui Will, dopo aver detto arrivederci ad Anna, va a vedere il film di fantascienza in cui lei recita.Il Coronet nasce come teatro a fine ‘800, concepito dalla mente del famoso architetto dell’epoca W.G.R. Sprague. Nel corso della sua storia vi recitarono celebri attrici quali Ellen Terry e Sarah Bernhardt. In seguito viene trasformato in un cinema, ma ora è tornato all’assetto iniziale, con programmi che includono opere di danza, poesia, film e musica.

2. The Notting Hill Bookshop

The Notting Hill Bookshop ©️ Eugenia Comunello

Il secondo luogo di Notting Hill a Londra è la libreria di viaggi di Will: The Travel Bookshop! Una targa ci racconta che questo edificio è ispirato a una libreria che si trovava lì dall’ 81. Il negozio poi è stato venduto nel 2011, ma nonostante sia stato cambiato il nome, gli interni e la facciata rimangono originali. Adesso il suo nome è “Notting Hill Bookshop”. Se voleste chiedere al commesso di turno se c’è un libro di Dickens, come il cliente del film… è probabile che ci sia! Infatti in realtà la libreria non è specializzata in viaggi, bensì dispone di un ampio catalogo di letteratura varia.  

3. La porta blu

La Porta Blu di Notting Hill a Londra ©️ Eugenia Comunello

Il terzo e ultimo elemento di Notting Hill a Londra è forse il più iconico di tutti: La Porta Blu! Si tratta dell’ingresso della casa di Will (e del coinquilino Spike). La porta è visibile al numero 280 di Westbourne Park, poco distante dalla libreria di Will. Curiosità: la casa era di proprietà dello sceneggiatore della commedia, Richard Curtis. È stata poi venduta e i nuovi proprietari, per non essere disturbati dai turisti che volevano fotografarla, l’avevano dipinta di nero. Niente paura però: la porta ora è tornata blu e la riconoscete subito! 

Ci sarebbe in realtà un quarto luogo di Notting Hill a Londra, ma purtroppo non possiamo accedervi! Si tratta dei Rosmead Gardens, dei giardini privati a circa 300 metri a ovest di Portobello Road. Qui a Rosmead Road l’accesso non è consentito ai passanti e turisti, ma all’epoca nemmeno Julia Roberts e Hugh Grant potevano entrarci! infatti si introducono nel giardino di notte scavalcando il cancello:)

Sei anche tu fan di cinema, serie tv, arte e letteratura? Cerchi un itinerario a Londra o in altre città europee? Allora ti aspetto con i servizi di Travel Design di Agape Viaggi! 

Se hai già le idee chiare su cosa posso fare per te invece possiamo già sentirci in una call conoscitiva gratuita!