Orgoglio e pregiudizio” è uno dei più famosi romanzi di Jane Austen e non ha certo bisogno di presentazioni. 

La storia d’amore tra Elizabeth Bennet e Mr Darcy è senza dubbio da annoverare tra le più famose della letteratura. E il film omonimo di Joe Wright del 2005 riprende alla perfezione, oltre alla storia, anche le atmosfere dell’epoca. 

Ma quali sono i luoghi di Orgoglio e Pregiudizio

La Austen ambienta le sue vicende nell’Hertfordshire ma le località sono tutte di fantasia. Molto probabilmente sono ispirate ai luoghi in cui è cresciuta nella contea dell’Hampshire, mentre Joe Wright invece ha spaziato per diverse zone dell’Inghilterra.

Sei pronto a partire? Allora seguimi in questo articolo e ti porterò a scoprire 5 luoghi del film da visitare assolutamente!

Ma aspetta, ami l’Inghilterra e i suoi panorami? Allora potrebbero piacerti anche i luoghi dove hanno girato Sex Education

E ora partiamo per questo viaggio attraverso l’opera di Jane Austen  

1.Chatsworth House: la residenza di Darcy

Dopo la proposta di matrimonio che Elizabeth rifiuta, la donna incontra di nuovo Mr Darcy nella sua dimora. 

Per rappresentarla nel film del 2005 è stata scelta Chatsworth House una meravigliosa dimora del Derbyshire e da generazioni di proprietà della famiglia Cavendish, duchi di Devonshire. 

Merita sicuramente visitare anche l’interno, soprattutto nel periodo natalizio in cui viene addobbata con sontuose decorazioni. Sempre all’interno, non perdetevi la sala delle statue che appare anche nel film! Chatsworth House, inoltre propone molti eventi ed esperienze, anche nei suoi bellissimi giardini con tanto di labirinto. 

Bonus tip: acquistate il biglietto con anticipo, soprattutto in alta stagione, perchè è un palazzo molto gettonato e non solo tra i luoghi di Orgoglio e Pregiudizio!

.

2.Basildon Park: Netherfield 

Veduta da lontano di Basildon Park, dimora inglese in stile neoclassico
Basildon Park – ©️National Trust

Netherfield è la residenza di Mr Bingley,  scapolo d’oro di cui si innamora Jane Bennet e carissimo amico  di Mr Darcy. Questa dimora fa da sfondo al ballo in cui si incontrano i protagonisti della storia e al periodo che Jane, ed Elizabeth, trascorrono a Netherfield, a causa della convalescenza della prima. 

Il secondo dei luoghi di Orgoglio e Pregiudizio però nella realtà si chiama Basildon Park, ed è una residenza di campagna nel Berkshire, a circa 40 minuti da Oxford. La residenza costruita nel 1771 per Francis Sykes, un ambizioso uomo d’affari che aveva fatto fortuna con la Compagnia delle Indie occidentali. Dopo un intermezzo di un secolo in cui la proprietà era passata alla famiglia Morrison e diversi anni di abbandono (dopo aver ospitato un ospedale per soldati, un centro di addestramento e un campo di prigionia)  fu acquistata da Lord e Lady Iliffe che la riportarono agli antichi splendori. Ora la residenza è di proprietà del National Trust ed è possibile visitarla.

Ma Basildon Park non figura solo in questo film ma è anche una location dell’amatissima serie tv Downton Abbey

3.Burghley House, la residenza di Lady Catherine de Bourgh

Veduta di Burghley House
Burghley House – ©️Burghley House

Abbiamo capito che le dimore del film di Wright sono tutte belle e quella dell’arcigna zia di Mr Darcy, al secolo Lady Catherine de Bourgh, non fa eccezione!  Burghley House, costruita nel ‘500 è uno stupendo esempio di architettura elisabettiana a Stamford, nell’estremo sud del Lincolnshire. Il palazzo appartiene da sempre alla famiglia Cecil, ed è considerato una prodigy house, ovvero una una grande e appariscente casa di campagna inglese, spesso costruita da cortigiani e famiglie nobili dalle proporzioni molto grandi. Anche Burghley House, come altri tra i luoghi di Orgoglio e Pregiudizio che vedi qui,  è visitabile al suo interno e propone un ricco programma di eventi. 

4.Stourhead – tempio di Apollo: dove Mr Darcy fa la proposta a Elizabeth 

Tempio neopalladiano di Stourhead in lontananza immerso nel verde e con un laghetto davanti
Stourhead – Tempio di Apollo ©️National Trust

Signorina Elizabeth.. ho lottato invano e non c’è rimedio! Questi mesi trascorsi sono stati un tormento, sono venuto a Rosings con lo scopo di vedervi, dovevo vedervi! Ho lottato contro la mia volontà, le aspettative della mia famiglia, l’inferiorità delle vostre origini, il mio rango e patrimonio, tutte cose che voglio dimenticare e chiedervi di mettere fine alla mia agonia.” 

Così Mr Darcy inizia la propria proposta di matrimonio a Elizabeth Bennet. A fare da sfondo a questa goffa proposta c’è uno tra i luoghi di Orgoglio e Pregiudizio più romantici: il giardino di Stourhead. Per la precisione il suo tempio di Apollo in stile palladiano. 

La tenuta di Stourhead si trova nel Wiltshire, non lontano da Salisbury, ed è stata progettata in stile neopalladiano. Appartiene ora al National Trust e oltre ai meravigliosi giardini in cui si trova anche il tempio di Apollo è possibile visitare anche il suo interno. 

5.Stanage Edge, nel Peak District: la “roccia di Keira Knightley”

Stanage Edge, falsia rocciosa in ardesia nel Regno Unito, immagino del picco
Stanage Edge – ©️Arran Bee

Ecco un’altra dimor… ah no! L’ultimo tra i luoghi di Orgoglio e Pregiudizio che ti ho mostrato qui è un luogo naturalistico. Si tratta infatti di una delle falesie di arenaria più famose d’Inghilterra e si trova nel Peak District, non distante da Chatsworth House

Qui si svolge la breve scena in cui Elizabeth, dopo aver detto alla sorella di aver incontrato Mr Darcy a casa di Lady Catherine, sta da sola in cima alla roccia. Una scena breve ma molto iconica rispetto al personaggio interpretato da Keira Knightley

Bonus track: Groombridge Place ovvero la casa dei Bennet! Pur essendo uno dei più importanti tra i luoghi di Orgoglio e Pregiudizio non l’ho inserito nella lista perché, essendo di proprietà privata, è aperto al pubblico solo in rare occasioni… 

Spero che questi luoghi di Orgoglio e Pregiudizio ti siano piaciuti! 

Se vuoi rimanere in tema Regency e storie romantiche… perché non parti con noi per un viaggio a tema Bridgerton

Se invece vuoi un viaggio personalizzato in Europa tra arte e cultura, pop e non, sentiamoci in una chiamata gratuita!